PON.2014 2020Il Ministero dello Sviluppo Economico ha presentato gli obiettivi della nuova programmazione 2014-2020 per il riposizionamento competitivo del sistema produttivo del Mezzogiorno.
PON IMPRESE E COMPETITIVITÀ 2014-2020: in particolare è stato illustrato il Programma articolato in quattro assi:
1) Innovazione, volto a finanziare attività di ricerca e sviluppo con connotazione di innovatività tecnologica;
2) Banda ultra larga e crescita digitale, destinato a colmare il ritardo digitale del Paese sul fronte infrastrutturale e nei servizi;
3) Competitività della PMI, riservato ad incrementare la competitività delle piccole medie imprese sul mercato italiano ed estero e ad incoraggiare la cultura imprenditoriale e lo sviluppo delle stesse;
4) Energia: rivolto alla tutela ambientale e all’efficientamento energetico.
Tra le iniziative di prossima attuazione un focus particolare è stato dedicato al:
CREDITO DI IMPOSTA: destinato principalmente a Piccole e Medie Imprese (PMI) per l’acquisizione di beni strumentali nuovi (macchinari, impianti e attrezzature) che partirà dal 30 giugno prossimo e
FONDO DI GARANZIA: si tratta dell’implementazione del Fondo di garanzia che intende costruire con il sistema bancario dei portafogli di finanziamenti in favore delle PMI del Mezzogiorno che hanno difficoltà ad accedere al credito.
ANTICIPAZIONE PROSSIMI 3 BANDI: è stata data una anticipazione sui tre bandi:
“Fondo crescita sostenibile”, di prossima attivazione, sulla ricerca e innovazione che utilizzano le risorse del PON: “Horizon 2020”, “Agenda Digitale” e “Industria Sostenibile”.
Inoltre è stato illustrato illustrato i programmi di investimento, attivabili attraverso il “Contratto di Sviluppo”, tramite Invitalia, con cui si intende sostenere investimenti di grandi dimensioni, nel settore industriale, turistico e di tutela ambientale.

Richiedi informazioni


TITOLO PARAGRAFO

Logo Italia Contributi

Richiedi un Appuntamento a Milano

Richiedi un appuntamento in altre città

Richiedi informazioni

Sei un Commercialista? Collabora con noi​


PON IMPRESE E COMPETITIVITÀ 2014-2020

Logo Italia Contributi

Richiedi un Appuntamento a Milano

Richiedi un appuntamento in altre città

Richiedi informazioni

Sei un Commercialista? Collabora con noi​

 

IMPRESE DEL MEZZOGIORNO: INCENTIVI PON IMPRESE E COMPETITIVITÀ

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha presentato gli obiettivi della nuova programmazione 2014-2020 per il riposizionamento competitivo del sistema produttivo del Mezzogiorno.

PON IMPRESE E COMPETITIVITÀ 2014-2020: PROGRAMMA

IN PARTICOLARE È STATO ILLUSTRATO IL PROGRAMMA ARTICOLATO IN QUATTRO ASSI:

  • 1) Innovazione, volto a finanziare attività di ricerca e sviluppo con connotazione di innovatività tecnologica;
  • 2) Banda ultra larga e crescita digitale, destinato a colmare il ritardo digitale del Paese sul fronte infrastrutturale e nei servizi;
  • 3) Competitività della PMI, riservato ad incrementare la competitività delle piccole medie imprese sul mercato italiano ed estero e ad incoraggiare la cultura imprenditoriale e lo sviluppo delle stesse;
  • 4) Energia: rivolto alla tutela ambientale e all’efficientamento energetico.

TRA LE INIZIATIVE DI PROSSIMA ATTUAZIONE UN FOCUS PARTICOLARE È STATO DEDICATO A:

CREDITO DI IMPOSTA

Destinato principalmente a Piccole e Medie Imprese (PMI) per l’acquisizione di beni strumentali nuovi (macchinari, impianti e attrezzature) che partirà dal 30 giugno prossimo

FONDO DI GARANZIA

Si tratta dell’implementazione del Fondo di garanzia che intende costruire con il sistema bancario dei portafogli di finanziamenti in favore delle PMI del Mezzogiorno che hanno difficoltà ad accedere al credito.

ANTICIPAZIONE PROSSIMI 3 BANDI

È STATA DATA UNA ANTICIPAZIONE SUI PROSSIMI TRE BANDI:

  • “FONDO CRESCITA SOSTENIBILE”,
    di prossima attivazione, sulla ricerca e innovazione che utilizzano le risorse del PON: “Horizon 2020”,
  • “AGENDA DIGITALE” e
  • “INDUSTRIA SOSTENIBILE”.

CONTRATTO DI SVILUPPO
Inoltre è stato illustrato illustrato i programmi di investimento, attivabili attraverso il “Contratto di Sviluppo”, tramite Invitalia, con cui si intende sostenere investimenti di grandi dimensioni, nel settore industriale, turistico e di tutela ambientale.

PON Imprese e Competitività 2014-2020

RICORDIAMO LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL PON IMPRESE E COMPETITIVITÀ 2014-2020

La Commissione europea ha approvato il 23 giugno 2015, e successivamente modificato il 24 novembre 2015, il Programma Operativo Nazionale (PON) Imprese e Competitività 2014-2020 che interviene con una dotazione complessiva di circa 2,3 miliardi di euro per il rafforzamento delle imprese del Mezzogiorno, quale elemento cardine della politica industriale italiana in una logica di riequilibrio territoriale e di convergenza Mezzogiorno-Centro-Nord.

REGIONI

Il Programma infatti intende accrescere gli investimenti nei settori chiave nelle Regioni meno sviluppate:

  • Basilicata,
  • Calabria,
  • Campania,
  • Puglia,
  • Sicilia,

e in quelle in transizione:

  • Abruzzo,
  • Molise,
  • Sardegna,

contribuendo all'obiettivo di portare il peso relativo del settore manifatturiero sul PIL europeo dal 15,6% del 2011 al 20% entro il 2020 e sostenere così un duraturo processo di sviluppo dell’intero Sistema imprenditoriale del Paese.

  • La forza innovativa del PON Imprese e Competitività, in linea con le priorità della Strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, risiede dunque nella combinazione di agevolazioni in risposta ai fabbisogni delle imprese e interventi infrastrutturali per migliorarne il posizionamento.

PROGRAMMA

Il Programma si propone di favorire la crescita economica e il rafforzamento della presenza delle aziende italiane nel contesto produttivo globale, in particolare le piccole e medie imprese, articolando gli interventi su 4 obiettivi tematici:

  • OT 1 - rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l'innovazione
  • OT 2 – migliorare l’accesso e l’utilizzo del ICT, nonché l'impiego e la qualità delle medesime
  • OT 3 - promuovere la competitività delle piccole e medie imprese
  • OT 4 - sostenere la transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio in tutti i settori.

DOTAZIONE FINANZIARIA

Il PON Imprese e Competitività, inizialmente dotato di un budget complessivo di oltre 2,4 miliardi di euro (di cui 1,7 miliardi provenienti dal Fondo europeo per lo sviluppo regionale (FESR) e 643 milioni di cofinanziamento nazionale), è stato riprogrammato nel mese di novembre  conseguentemente  all’adesione italiana alla c.d. Iniziativa PMI (concretizzata nella formulazione e approvazione di un Programma a sé stante),

E PRESENTA OGGI UN BUDGET COMPLESSIVO PARI A €2.316,5 MLN,

  • di cui €1.676 mln FESR e €640,5 mln di cofinanziamento nazionale, risorse provenienti dalla Legge 183/87.

AUTORITÀ DI GESTIONE DEL PON

Nel periodo di programmazione 2014-2020 l’Autorità di gestione del Programma è il Ministero dello Sviluppo Economico

MAGGIORI INFORMAZIONI

RICHIEDI



SEI UN PROFESSIONISTA ISCRITTO AD UN ALBO PROFESSIONALE?

professionisti.collaborazioni

CLICCA QUI PER COLLABORAZIONI PROFESSIONALI

 



© Copyright - ITALIA CONTRIBUTI S.R.L.
Tutti i diritti sono riservati
Vietato riprodurre, copiare o ripubblicare articoli e contenuti senza autorizzazione.

Se vuoi ripubblicare questo articolo sul tuo blog o sito internet puoi farlo citando la fonte, inserendo la dicitura "Questo articolo è stato originariamente pubblicato sul sito web www.italiacontributi.it" e includendo un link attivo diretto alla pagina dell'articolo.